L´edificio scolastico

IL PROGETTO:

L’idea progettuale della Città Universitaria della Conciliazione nasce come soluzione alle esigenze emerse dal progetto “La Città Universitaria della Conciliazione” promosso dal Comitato Pari Opportunità (CPO) dell’Università degli Studi di Torino. L’indagine condotta nel marzo 2001 rilevava, infatti, la richiesta di servizi all’infanzia per coloro che erano impegnati in attività di lavoro, insegnamento e studio presso il Polo Universitario di Grugliasco.  La struttura prevedeva l´asilo nido, altri servizi all’infanzia e di integrazione in orari e periodi di chiusura delle scuole, con l’obiettivo di offrire la disponibilità di servizi all’infanzia di alta qualità e flessibili. I servizi avrebbero dovuto essere a disposizione dei lavoratori e delle lavoratrici dell’Università ma anche dei cittadini e delle cittadine di Grugliasco.

Il progetto ha coinvolto attivamente, oltre al CPO dell’Università degli Studi di Torino ed alla Città di Grugliasco: l’Università degli Studi di Torino, la Facoltà di Architettura I,  l’Agenzia Servizi per gli studenti dell’Università degli Studi di Torino, la Provincia di Torino – Assessore alle Pari Opportunità, la IX Commissione Consiliare Pari Opportunità della Provincia di Torino, la Consigliera di Parità della Provincia di Torino, la Consigliera di Parità della Regione Piemonte, la Commissione Regionale Pari Opportunità uomo-donna del Piemonte, l’ASL 5, l’Associazione Donne & Scienze, il Centro UNESCO di Torino, il CIRSDe, le Facoltà di Agraria, di Medicina Veterinaria, di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali, di Economia, di Scienze della Formazione e di Psicologia. La realizzazione del progetto è stata possibile grazie al co-finanziamento concesso dalla Regione Piemonte – Assessorato Università e Ricerca, dall’Università degli Studi di Torino e dalla Provincia di Torino, nonché grazie alla Città di Grugliasco stesso che ha contribuito mettendo a disposizione il terreno per la realizzazione dell’opera.
Il Progetto è stato finanziato dal FSE 2000-2006 ob. 3 Asse E Misura E1 e sul FESR DOCUP 2000-2006 ob. 2 Misura 3.4 Regione Piemonte.




LA STRUTTURA:

Il 30 gennaio del 2010 inizia ufficialmente il suo percorso nella Città di Grugliasco (TO) l’innovativo complesso denominato “Città Universitaria della Conciliazione”: un Centro funzionale al nuovo Polo delle Facoltà Scientifiche dell’Università degli Studi di Torino nonché alla Città di Grugliasco. La struttura, con un gran tetto “a fisarmonica”, ha una superficie di circa mq. 8.800 ed è ubicata nelle immediate vicinanze di complessi scolastici esistenti, e delle facoltà del polo scientifico universitario.

L’idea nasce dall’esigenza di creare una struttura funzionale al Polo delle Facoltà Scientifiche dell’Università di Torino in forma di servizi per tutti coloro che hanno necessità di conciliare vita privata e vita professionale in un ambiente atto a consolidare i legami famigliari e a garantire diritti e opportunità. Il tema trasversale “della conciliazione dei tempi” tra la vita lavorativa e la vita famigliare ruota intorno a tutti i servizi che sono stati attivati all’interno del Complesso.

Tale infrastruttura costituisce un esempio in Europa di “Centro di Conciliazione” e si caratterizza per il suo carattere fortemente innovativo sia per quanto riguarda il processo che lo ha reso possibile che per le caratteristiche intrinseche del progetto.

La gestione del complesso è stata affidata alla Società Le Serre s.r.l con socio unico nel 2009 dal Comune di Grugliasco (TO), con mandato di svolgere attività di service relativa alla gestione del Complesso e di supporto a tutte le attività svolte al suo interno.


CALENDARIO

Vuoi essere informato sulle attività inerenti alla nostra Associazione?
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER


PROGRAMMA CULTURALE

programma culturale 2017-18

5X1000: SOSTIENICI